Categorie Principali di Tè

Tè Verde:

mantiene il colore verde perché l'ossidazione naturale delle foglie, detta fermentazione, viene inibita con il calore o con il vapore.

Tè Nero:

subisce un processo di rollatura che accelera la fermentazione delle foglie spezzandone le membrane e donando così al té il caratteristico colore bruno.

Tè Semifermentato:

intermedio tra il tè nero e il tè verde, subisce la rottura dei soli margini foliari e viene sottoposto a una fermentazione parziale.

Tè Bianco:

estremamente naturale e ricchissimo di polifenoli, il tè bianco è ottenuto dal semplice avvizzimento ed essicazione dei germogli e delle foglie.

Tè Postfermentato:

subisce un processo di lavorazione unico e una postfermentazione microbica e non enzimatica che gli conferisce aroma e gusto particolari.

Tè aromatizzati e miscele:

composti da tè di varia provenienza, sono miscelati con fiori, frutta, spezie o aromi.

Tè Pressato:

il tè di base, che può essere nero o verde, viene pressato ed essiccato in stampi per ottenere la forma desiderata.